E riapparvero gli animali

Un testo di Catherine Zambon, in un allestimento speciale pensato per i campi delle Ariette; per parlare del nostro presente, riflettere sulla pandemia e i comportamenti che provoca e potrà provocare in futuro, provare a immaginare come potrà condizionare il nostro modo di vivere, pensare, sentire. Il testo è ambientato in un futuro prossimo, è un monologo nel quale una donna sui settant’anni si confessa e racconta come l’umanità ha attraversato l’Epoca dei Grandi Contagi e della Riorganizzazione Faunistica e Sanitaria fino ad arrivare a quel tremendo 1 maggio…

Al termine di ogni replica, direttamente sulla scena, Stefano Pasquini condurrà un’ assemblea intitolata “Il mondo di prima, il mondo di dopo” dando la parola agli spettatori, stimolando i loro racconti autobiografici sull’esperienza vissuta, sul presente che stiamo vivendo e le riflessioni sul futuro che ci aspetta. Le assemblee saranno videoregistrate e costituiranno la base di lavoro per la realizzazione del film documentario “Il mondo di prima, il mondo di dopo”.

ingresso libero – posti limitati
prenotazione obbligatoria 051 6704373

The event is finished.

Data

01 Lug 2020
Expired!

Ora

20:30 - 23:30

Costo

Ingresso Libero

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni

Luogo

Teatro delle Ariette
via Rio Marzatore, 2781, Castello di Serravalle, Valsamoggia BO
Categoria
Teatro delle Ariette

Organizzatore

Teatro delle Ariette
Telefono
051 6704373
Sito web
http://www.teatrodelleariette.it
Maggiori informazioni

Prossimo evento